MOON TASTE VILLA D’ESTE – 8 Luglio 2018 – VILLA D’ESTE (ZONA RIVALTA) REGGIO EMILIA

 

WAVE PROJECT – nasce a Reggio Emilia da un gruppo di ragazzi che cresciuti con varie passioni artistiche: DJ, fotografi, vidomaker,grafici e molti altri, si sono riuniti per trasmette la loro voglia di fare festa con chi li circonda, senza la pretesa di essere meglio o peggio di altri, ma con la voglia di cantare, ballare e saltare le più belle canzoni di sempre insieme!

 

BLACKSOULZ –  formazione diretta e coreografata da Elisa Balugani con la quale partecipa a concorsi, rassegne ed eventi nazionali ed internazionali ottenendo risultati degni di nota.

 

NILA BLU – Arpista presso il gruppo Lyrae dell’Associazione culturale Arpeggi, che ha come scopo la conoscenza, lo studio e la diffusione dell’arpa attraverso l’insegnamento, la pubblicazione di ricerche sulla storia e i miti dello strumento e l’organizzazione di eventi culturali quali visite guidate, laboratori per i bambini, corsi e concerti.

 

NAZIM & KRISHNA CHERRIES - Progetto musicale di musica e parole di Nazim Comunale, Alessandro Basenghi e Jacopo Pacifico. Il poeta Nazim Comunale leggerà le sue poesie tratte dal libro Lei Oceano accompagnato dai musicisti Alessandro Basenghi (chitarra) e Jacopo Pacifico (flauto bansuri).

 

LAME DA BARBA - Dal valzer alla tarantella, dalla Grecia ai Balcani, passando per l’Armenia fino a ritornare alla colonna sonora in stile italiano, le Lame da Barba mantengono salde le radici nel mediterraneo, cercando spunti in ogni dove per creare qualcosa di nuovo che porti con sé un sapore antico. Le Lame da Barba spettinano la tradizione per creare nuovi brani, che possano fare proprio un linguaggio nuovo, fresco ed attuale: delle vere e proprie cornici, delle colonne sonore per raccontare immaginari vasti e senza confini. Da Bologna si muovono per l’Italia, trovandosi a proprio agio tra le strade ed i borghi, là dove la musica nasce e vive.

 

15844215_1283551818349508_6844501264193633361_o
TACKLE ZERO - è l’evoluzione, lenta, sconnessa e piena di lacune, di un classico percorso artistico. Sin da piccolino disegnava e colorava, alle prime scuole, elementari e medie, i maestri e le maestre che aveva, notarono più che lui stesso e i suoi genitori, le capacità artistiche, insite in un bambino distratto! Il loro consiglio fu di intraprendere istituti artistici, ma lui stesso, decise di intraprendere tutt’altro e poco dopo le scuole medie, il disegno e la pittura, finirono come vecchi e noiosi giocattoli a prendere ragnatele in una buia e polverosa soffitta. Il tempo trascorse e di arte non se ne parlò mai più per decenni, quando circa nell’anno 2006/2007 si reco accidentalmente in via premuda presso lo skatepark di Reggio Emilia e li vide un graffito spettacolare di Evyl, da vicino, per la prima volta e se ne innamorò, rimase tutta la sera ad osservarlo e dentro di se si mosse un entusiasmo famigliare ma allo stesso tempo nuovo, perchè i ricordi passati sul disegno erano soppressi. Dopo quel giorno decise di provare, non avendo ancora un pc ne internet, dovette arrangiarsi con altro, riprese a disegnare come poteva e compro spray da ferramenta, andò sui muri e provò! All ‘inizio gli è stata dura, poi i ricordi affiorarono pian piano e comprese molto semplicemente che era piu propenso ad iniziare a disegnare figure dal vero con lo spray, piuttosto che le lettere, anche li, gli fù molto arduo, ma vedeva i risultati e i miglioramenti man mano che proseguiva. Sperimentò un pò di tutto, dal pennello, allo stencil, ma ciò che preferisce da sempre è lo spray, tutto sempre disegnato a mano, solo cosi pote migliorare tecnicamente! Il tempo trascorse e tra alti e bassi, errori, tutto da rifare, pause di riflessione più o meno lunghe ecc. ecc. arriviamo ad oggi; oggi divenuto Tackle Zero, ha imparato solo una semplice e palese cosa da tutto il suo caotico percorso artistico: che non si smette mai di migliorarsi.

 

daniele castagnetti
MISTERDADA – Nome d’arte di Daniele Castagnetti, è un giovane graffitaro e writer di Reggio Emilia, che per le sue opere usa bombolette spray, acrilico e carboncino. Il soggetto preferito è la mano umana ritratta in stile figurativo a partire da schizzi e fotografie. Ha realizzato murales nella sua città, a Bologna, Roma, Potenza, partecipando festival in tutta Italia, ma anche a Londra, Berlino, Atene, Malaga, Budapest, Belgrado… www.instagram.com/misterdada_

PIETRO ANCESCHI, classe 1985, è pittore, incisore e street artist. Vive e lavora a Reggio Emilia. Diplomato all’Istituto Artistico Gaetano Chierici e all’Accademia di Belle Arti di Bologna in Discipline Pittoriche.
​Artista poliedrico, nel novembre del 2014 inaugura la sua prima mostra personale nell’ambito della “Biennale del Disegno” promossa dalla città di Rimini. Dal 2011 espone ogni anno i suoi dipinti in occasione dell’evento internazionale “Fotografia Europea”, che lo annovera fra gli artisti del circuito ufficiale, e partecipa a diverse mostre collettive. Riceve prestigiose commissioni dal suo comune eseguendo dipinti murali in occasione di riqualificazioni di edifici istituzionali, oltre che da importanti aziende del suo territorio e da privati.
“Tutto inizia da un punto diceva kandinsky. La prospettiva origina da un punto, ponendo l’uomo al centro del mondo che vede. Pietro Anceschi esplora la distanza tra soggettività umana e l’oggettività del mondo, riscoprendo un modo di vedere inconsueto, nuovo o dimenticato che sia. Distorce la percezione abituale quel poco che serve a metterla in dubbio, per introdurre una luce sorprendente che sembra irradiarsi tanto dal nostro occhio quanto dalla sorgente luminosa, secondo un ritmo scandito dal colore e da un senso di stupore infantile. Riscopre così certi valori simbolici della natura e dell’espressività umana, che egli rende gestendo l’opera della prospettiva e della luce, sul confine dell’arbitrio. ​”

 

THE FOG EATERS - Gruppo blues mantovano composto da VOCAL: JO PINNA, DRUMS:OSCAR ABELLI, GUITAR: ANDY PITT, BASS:TEX CAVALCA, che traggono influenze da Albert King, Albert Collins, Stevie Ray Vaughan, Jimmi Vaughan,The Faboulous Thunderbirds. Viaggiano senza meta, l’importante è arrivare dove c’è il Blues. Loro lo vivono così, giorno per giorno!

 

ASSOCIAZIONE PASSAPORTA – L’Associazione Passaporta riunisce animatori provenienti da esperienze formative diverse (educazione, teatro, arte, lettere, sport….) che hanno deciso di riunirsi in un gruppo per proporre attività nei campi dell’animazione storica, teatrale e motoria, nella didattica laboratoriale, nella mediazione culturale del patrimonio storico e artistico, nell’organizzazione di feste ed eventi, nel gioco e nella progettazione scolastica e museale. Passaporta si rivolge a scuole, privati e istituzioni.

 

 

INFO EVENTO MOON TASTE VILLA D’ESTE - 08.07.2018 – Villa d’Este (Zona Rivalta) Reggio Emilia: www.mooneventi.it